lunedì 4 agosto 2014

Attiviamo il registro tumori


Nell'ultima settimana di Luglio la cittadinanza attiva, gli attivisti del Movimento 5 Stelle rappresentati in forma associata dai "Meetup" del territorio brindisino, hanno inviato ai Sindaci dei Comuni della provincia e alla Regione Puglia un sollecito affinché si ponga fine al continuo procrastinare da parte dell'ASL di Brindisi dell'attivazione effettiva del Registro Tumori.

Nonostante le delibere Regionali, dell'Asl, e da parte anche di alcuni Comuni che hanno sottolineato l'importanza di avere un registro tumori aggiornato, oltre ai vari appelli di associazioni e sindacati, l'ASL mostra difficoltà, non giustificabili, nel rendere effettivamente attivo il registro tumori.

I gruppi locali di attivisti del M5S, hanno fatto appello ai Sindaci dei vari Comuni del brindisino, per attivarsi congiuntamente ed unanimemente per risolvere definitivamente la questione.

Le motivazioni che spingono i cittadini ad esigere un registro tumori, sono state ampiamente raccontate in questi anni, in incontri specifici e con comunicati della stampa. Tenere sotto controllo l'andamento e l'incidenza del numero di casi di una specifica patologia, in una zona geograficamente circoscritta, è utile e necessario per intraprendere un serio studio epidemiologico, consentendo l'individuazione delle cause presunte che portano ad ammalarsi di una specifica patologia, come ad esempio gli stili di vita, l'alimentazione non corretta, le fonti di inquinamento di aria, acqua, cibo, prodotti per la casa, industrie, inceneritori, polveri sottili.

Senza un chiaro quadro di partenza è impossibile intraprendere alcuna efficace azione di prevenzione ed eliminazione contestuale dell'origine delle cause.


RETE MEETUP PROVINCIA DI BRINDISI

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...